Skip links

Filmato dell’evento: i social media nella copertura dell’evento

State investendo tempo, denaro ed energia in un evento attraente che renda giustizia al vostro prodotto? Allora assicuratevi anche di avere un filmato dell’evento che faccia rivivere in modo duraturo le qualità e le emozioni dell’evento. Se si investe molto in un evento, si sprecano molti contenuti e denaro se la comunicazione successiva consiste solo in foto e qualche video con il cellulare.

Un buon esempio è la clip qui sopra. soma ha prodotto sia un film evento che un interessante making-of per l’anniversario di ABB. Si tratta di costi aggiuntivi relativamente piccoli che garantiscono che un evento possa generare benefici per gli organizzatori ben oltre l’esperienza dal vivo. Tuttavia, l’uso dei social media per il vostro evento deve essere pensato in modo intelligente.

Gli eventi aziendali combinano la presenza online e offline e possono portare ulteriore rilevanza e attenzione al marchio. L’uso corretto dei social media nella copertura degli eventi non solo porta contenuti gratuiti, ma idealmente crea una dinamica entusiasmante per l’intero anno commerciale. Vi diciamo come integrare i social in modo significativo.

Promozione gratuita

Con i vostri eventi avete l'opportunità di presentare la vostra azienda al pubblico e di creare legami positivi e duraturi con i clienti. I social media nella copertura di un evento danno al vostro evento un'ulteriore portata e rilevanza. soma consiglia lo streaming video appropriato e i post sui canali social media pertinenti. E con una frequenza elevata e costante.

Evento di gala per i 125 anni di ABB

I social media nella copertura di un evento: ecco le domande a cui rispondere in anticipo

  • Chi è il vostro gruppo target: nuovi clienti o clienti esistenti?
  • Quali canali volete includere?
  • Quale dovrebbe essere l’hashtag del vostro evento?
  • Cosa si svolgerà durante l’evento? Creare una panoramica dell’evento con tutte le informazioni.
  • Quali contenuti del programma possono essere pianificati? Sulla base degli elementi pianificabili del vostro evento, potete creare un piano editoriale in cui definite esattamente quali contenuti saranno riprodotti in quale momento prima, durante e dopo l’evento. I modelli di piani editoriali per i social media sono disponibili in diverse versioni in rete.
  • Su quali canali devo annunciare l’evento? Includete anche reti come LinkedIn o Xing.

I social media nella copertura degli eventi: aumentare l’entusiasmo

Prima dell’evento, è importante suscitare la curiosità degli ospiti e aumentare il loro interesse. Pubblicate regolarmente notizie sull’evento e aumentate la frequenza con l’avvicinarsi dell’evento.

  • Teaser del vostro evento. Pubblicate i relatori, gli argomenti principali o anche i membri del team responsabili della pianificazione dell’evento. Non dimenticate di includere il vostro hashtag e di taggare i partner di cooperazione nel post per aumentare la portata dei vostri post.
  • Collaborare con i media partner, fornire loro i biglietti e pubblicare i concorsi.
  • Se il budget lo consente, producete un video teaser.

I social media nella copertura di un evento: durante l’evento

La magia ha inizio, lo spettacolo ha inizio. E dovreste mapparli con un’alta pressione di contenuti nei social media definiti.

  • Lavorate con post in tempo reale per far sentire il pubblico come se fosse presente. Foto, brevi video e storie: tutto ciò che suscita emozioni. Evitate i post testuali lunghi e concentratevi su contenuti audiovisivi da guarnire con citazioni veloci o simili.
  • Invitate i vostri follower a interagire e ad andare in diretta. Durante una diretta streaming su Twitter o Facebook, i fan e gli amici del vostro marchio possono porre domande e quindi partecipare attivamente all’evento.
  • Incoraggiate i vostri ospiti a partecipare. Con i contenuti generati dagli utenti, ampliate il vostro gruppo target. Idea: indire un concorso fotografico in loco. Gli ospiti possono partecipare pubblicando i loro contributi con l’hashtag corrispondente all’evento.

I social media nella copertura degli eventi: e dopo?

Ora si tratta di elaborare gli eventi. A seconda del tipo di evento, è opportuno formulare una breve recensione e una conclusione.

  • Pubblicate una foto di gruppo del vostro team e ringraziate gli ospiti e il personale per la loro partecipazione e il loro impegno.
  • Sviluppare una serie di immagini, una retrospettiva dei momenti più belli.
  • Riassumere i risultati.
  • Ottenete dei brani audio sotto forma di foto con citazioni o brevi interviste video.
  • Avviate sondaggi, volentieri tramite Twitter Poll, per integrare attivamente i vostri follower e i vostri ospiti anche dopo l’evento.
  • Caricare materiale video o audio, ad esempio i contributi dei relatori.
  • Utilizzate i podcast per informare i vostri follower sui risultati dell’evento.

Conclusione: l’evento vero e proprio può essere di breve durata, ma può avere un lungo effetto a posteriori. Chi utilizza i social media nella copertura di un evento in modo sapiente e, soprattutto, pianificato, non solo per accompagnare l’evento nella sua interezza, ma anche per prepararlo e seguirlo, aumenta di molto l’attenzione per il proprio marchio.

Leave a comment